Pinot Nero

Segreto del Castello 2016

Dopo aver reimpiantato le nuove vigne di Loglia- Bozzano, presentiamo il Pinot Nero della Tenuta annata 2016, ottenuto da uve raccolte manualmente nella prima settimana di settembre. Colore rosso intenso e carattere deciso ed equilibrato, ne fanno un vino interessante, la sua freschezza e suoi profumi, lo rendono ottimo per abbinamenti a menu sia a base di carni rosse e bianche, ma anche adatto a primi piatti  a base di pesce e cacciucco.

Assemblaggio

100%  Pinot Nero

Vinificazione

Con l’obbiettivo di ottenere il massimo dalle nostre uve, la raccolta è esclusivamente manuale . Le uve trasportate in piccole ceste alla cantina, vengono diraspate e messe immediatamente nelle couves. La fermentazioni, alcolica avviene  in contenitori inox termoregolamentati, a 24° per 16 giorni. L’ affinamento avviene con passaggio in barriques di rovere per circa 12 mesi nuove nella prima parte dell’affinamento e barriques di rovere di secondo passaggio nella seconda parte. Il vino non fitrato viene in seguito imbottigliato e lasciato in bottiglia altri 3/4 mesi prima della commercializzazione.

Degustazione

Colore intenso e una bella limpidezza.  Al naso è molto profumato e i frutti sono ben presenti nel vino, in bocca rotondo e ben equilibrato.

Per il Segreto del Castello 2016 la gradazione alcolica è di 13°. Temperatura di servizio 18°C.

Età della vigna

7/9  anni.

1.800 ceppi

2000 bottiglie prodotte annata 2016

Enologo Lamberto Tosi