Il percorso degli Ubaldi

Raggiungi il centro di Massarosa ed inizia la tua salita lungo la via San Jacopo, dove si ritiene sia sorto il primitivo agglomerato urbano posto a semicerchio ai fianchi dell’omonimo colle e dove fu eretta la prima chiesa di Massarosa, San Jacopo. Passando davanti alla Casa Rossa, sali fino alla località Crocicchio e, scavalcando il colle che separa le due frazioni, arriva fino a Bozzano.

Anche questo piccolo centro vanta origini antichissime: da qui il console romano Scauro fece passare la via Emilia Scauri, cruciale arteria di collegamento dove si ritiene sorgesse una mansione, con una taverna ed uno stallaggio per il ricambio dei cavalli. Lo stesso toponimo Bozzano, dal latino Abudianum (podere, o terra di Abudio) sembra avallare l’ipotesi delle origini romane.

Dirigiti verso il centro storico di Bozzano fiancheggiando il colle di Loglia, nel cui folto della vegetazione si nascondono i resti di un antico castello costruito dalla ricca famiglia degli Ubaldi. Villa Aglietti e Villa Conti fanno bella mostra di sé di fronte al tuo cammino; addirittura, pensa che si suppone che proprio Villa Conti fosse, nel medioevo, la dimora fortificata degli Ubaldi. Ai tempi nostri, punto di forza della quattrocentesca nobile magione risulta essere il giardino, decorato ed arricchito di statue, busti, vasi di marmo e di cotto, con il bel complesso costituito dalla grande esedra articolata in tre fontane, dalla limonaia e dal frantoio.

Prosegui sui colli che conducono in località Valenzana e se, giunto a questo punto ti senti un po’ affaticato, approfitta dell’area attrezzata con tavoli e sedie per una pausa rigenerante.

Il nostro itinerario a questo punto fa una breve incursione nel Comune di Lucca, per andare a visitare il centro storico di Mutino e scoprire in un circuito che nasconde un che di magico ed in una atmosfera fantastica una serie di sentieri, recentemente riportati alla luce, dalle origini antichissime, delimitati sia a destra che a sinistra da evocative mura a secco in pietra.

 

SUGGERIMENTI

Percorso non sempre agevole, si snoda prevalentemente in tratti ombreggiati. Se decidi di percorrerlo a piedi ti consigliamo di indossare un abbigliamento pratico e delle calzature comode.

Per gli amanti della mountain bike l’itinerario si presenta accattivante e ricco di saliscendi.

I nostri amici cavalieri devono prestare attenzione in alcuni tratti, dove il terreno può presentare frane o smottamenti.

Ti consigliamo di portare con te una macchina fotografica o un cannocchiale: il panorama che potrai godere dalle nostre colline è assolutamente imperdibile!